CHIRURGIA ORALE

La chirurgia orale comprende molteplici interventi per la risoluzione di problematiche legate al cavo orale.

Presso il Centro Incontra, il paziente viene accuratamente preparato all’intervento.
Lo staff rimane a fianco del paziente durante tutto l’iter terapeutico: il medico spiega dettagliatamente il tipo d’intervento, vengono date indicazioni sulla preparazione ad esso, sul decorso post operatorio e sulle terapie da seguire.
L’intervento viene eseguito da personale competente altamente preparato, in tutta sicurezza, grazie ai rigidi protocolli d’igiene e sterilizzazione.
L’anestesia locale e la possibilità di sottoporsi alla sedazione cosciente con protossido di azoto permette al paziente di non percepire alcun dolore e affrontare con tutta tranquillità l’intervento.

Andrea Belluomini

Direttore Sanitario Pistoia
ODONTOIATRA
Laureato in Odontoiatria presso l’Università di Pisa nel 2001. Dal 2002 ha frequentato corsi con i miglior relatori italiani ed internazionali, su argomenti riguardanti la chirurgia orale e implantare: ortodonzia Dott. Lauteri, chirurgia orale con i Dott. Blauser e Dott. Barone, conservativa con il Dott. Spreafico e corso biennale di chirurgia orale, implantare e rigenerativa con i Dott. Casentini e Dott. Chiapasco. Esercita la libera professione presso il proprio studio di S. Maria a Monte provincia di Pisa e come consulente presso il Centro INCONTRA prestando particolare attenzione alla collaborazione tra colleghi e al loro livello professionale per innalzare il management a tutela del paziente. Si occupa prevalentemente di chirurgia orale e protesi implantare e riabilitazione protesiche.

Implantologia a carico immediato


QUANTO TEMPO CI VUOLE PER AVERE UNA PROTESI O UNA CORONA SU IMPIANTO?
La domanda più comune che ci rivolgono è proprio questa.
La risposta è che dipende dal tipo di lavoro scelto dal medico per il paziente. Se si tratta di un impianto singolo classico vengono considerati 3-4 mesi, per una protesi totale senza impianti circa 20-30 giorni, se la protesi è quella fissata ad impianti, è possibile averla anche in 24 ore grazie all’intervento del carico immediato.

CHE COS’È IL CARICO IMMEDIATO?
L’implantologia a carico immediato è una tecnica implantologica che permette l’adattamento di una protesi su impianti in 24 ore.
Ciò significa che il paziente ha il vantaggio di riacquisire la regolare funzionalità masticatoria ed estetica dalla mattina alla sera, senza dover attendere il periodo di guarigione dei tessuti.
La sostituzione immediata può essere di un dente, di più elementi, di un’arcata o di entrambe.

QUANDO VIENE SCELTA QUESTA TECNICA?
Ci sono casi particolari come fratture, granulomi, infezioni e patologie parodontali (piorrea) dove è consigliabile intervenire con questa tecnica, ma è possibile sceglierla anche per consentire al paziente un risultato altamente funzionale in poco tempo.

LO POSSONO FARE TUTTI? QUALI SONO LE CONDIZIONI INDISPENSABILI?
Non tutti possono sottoporsi a questo tipo di intervento: devono esserci delle condizioni specifiche per prevenire gli insuccessi.
Le caratteristiche principali necessarie sono:

  1. qualità ossea: l’osso deve essere tale per sostenere questo tipo d’intervento;
  2. quantità ossea: deve esserci sufficiente osso per l’inserimento degli impianti;

Per questo è indispensabile procedere prima dell’intervento ad una radiografia panoramica o Cone Beam, che consente di ben valutare i parametri ossei.

COME AVVIENE L’INTERVENTO?
L’intervento per una protesi fissa su impianti può essere eseguita con due tecniche diverse:

  • Impianti All on Four: con questa tecnica innovativa si inseriscono solo 4 impianti su arcata ai quali sarà ancorata la protesi provvisoria, sostituita da quella definitiva quando l’osteo integrazione degli impianti sarà avvenuta completamente.
  • Impianti All on Six: ad essere inseriti sono sei impianti invece che quattro, in casi in cui il clinico reputi indispensabile un “ancoraggio” di massimo livello.

La scelta di una o dell’altra tecnica viene effettuata dall’implantologo dopo la vista specialistica, a seconda delle condizioni di salute della bocca del paziente.

È PIÙ COSTOSA RISPETTO ALL’IMPLANTOLOGIA CLASSICA?
Sicuramente i costi previsti per questo tipo di intervento sono superiori rispetto all’implantologia classica, perché la componentistica e la protesi sono diversi rispetto a quelli usati normalmente.
Il confort per il paziente è però molto elevato, molto minori i tempi delle sedute e, a livello psicologico il riavere la propria dentatura in poche ore ha un valore enorme.